Cape Town Scape IFLANET logo


ELECTRONIC RESOURCE MANAGEMENT SYSTEMS
A Solution with Its Own Challenges

University of the Western Cape, Cape Town, South Africa
August 16-17, 2007


Italian Flag SPEAKERS

French Flag Spanish Flag English Flag

Rochelle BALLARD è Coordinatrice delle risorse digitali alla Biblioteca dell'Università di Princeton dal 2001. Precedentemente ha lavorato come responsabile acquisizioni e risorse elettroniche alla Texas A&M University, e bibliotecaria all'Università della Florida Centrale e alla North Carolina A&T State University. Ha partecipato a dibattiti sulla gestione delle risorse elettroniche con vari gruppi sia locali che nazionali ed è membro attivo dell'American Library Association.
 
Richard BURKE è Direttore esecutivo dello Statewide California Electronic Library Consortium (SCELC), posizione che occupa da quasi un decennio, dopo essere stato per anni direttore della biblioteca di un piccolo college privato a Los Angeles. Ha partecipato con interventi specifici a importanti incontri professionali, come la Charleston Conference e i convegni annuali dell'American Library Association, della Society for Scholarly Publishing e della California Academic and Research Libraries (CARL).
 
Ted FONS è Senior Product Manager della società californiana Innovative Interfaces, dove è responsibile di una linea di prodotti che include sistemi di gestione delle risorse elettroniche e altre soluzioni per l'automazione delle biblioteche. Titolare di un master in Biblioteconomia conseguito all'Università di Syracuse, ha lavorato in varie biblioteche universitarie prima di passare a Innovative Interfaces nel 1996.
 
Brian GREEN è Direttore di EDItEUR, una organizzazione internazionale che coordina lo sviluppo di standard per il commercio elettronico di libri e periodici, nonché direttore esecutivo dell'Agenzia ISBN e presidente della sottocommissione tecnica ISO/TC46/SC9 , responsabile della normativa di riferimento per l'identificazione e la descrizione di risorse informative. Proveniente dall'editoria, è stato Director of Technology and Publishing Management alla Publishers Association e poi, fino al 2006, a capo della Book Industry Communication (BIC), un organismo creato nel 1991 da Publishers Association, Booksellers Association, Chartered Institute of Library and Information Professionals e British Library per lo sviluppo di normative di riferimento per l'editoria britannica.
 
Dalene HAWTHORNE è Direttrice del reparto Sistemi e Servizi tecnici alla Biblioteca dell'Università statale di Emproa, nel Kansas. Ha cominciato a occuparsi di risorse elettroniche nel 1989, lavorando per la Information Access Company, società poi assorbita dal gruppo Gale. Titolare di un master in Biblioteconomia e scienze dell'informazione conseguito all'Università statale di San Jose, in California, ha lavorato come redattrice per la rivista The Magazine Index (1991), responsabile acquisizione periodici (1992), consulente di vendita per la società californiana Innovative Interfaces (1998) e responsabile periodici alla biblioteca dell'Università Stanford (2002).
 
Ted KOPPEL è Product Manager di Verde, il sistema ERM creato dalla Ex Libris. Precedentemente ha lavorato per la CARL Corporation, OCLC e The Library Corporation (TLC), rappresentando quest'ultima società in varie commissioni normative di settore. Attualmente è membro di quattro commissioni responsabili di normative di riferimento nei settori della gestione e condivisione di risorse elettroniche. E' inoltre presidente della commissione NISO (National Information Standards Organization) che si occupa di raccolta e gestione delle risorse informative. E' itolare di una laurea in lingue dall'Università di Georgetown, a Washington, e di un master in Scienze dell'informazione conseguito alla Case Western Reserve University di Cleveland, nell'Ohio.
 
Jennifer LANG è responsabile della catalogazione risorse elettroniche alla Biblioteca dell'Università di Princeton dal 2004. Precedentemente ha lavorato alla Biblioteca dell'Università di Cincinnati, nell'Ohio, occupandosi di gestione banche dati, catalogazione periodici e risorse elettroniche, e controllo qualità. A Princeton, fa parte della Commissione formazione professionale e ne presiede altre due, una di catalogazione risorse elettroniche e l'altra, estesa all'Università, che si occupa di standard di metadati. Docente all'Università Rutgers University, è attiva sia all'interno dell'American Library Association che della New Jersey Library Association.
 
Kimberly PARKER, direttrice del reparto Risorse elettroniche alla Biblioteca dell'Università Yale, sta lavorando temporaneamente per l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) a Ginevra, dove segue il programma HINARI (Health InterNetwork Access to Research Initiative), che offre accesso elettronico gratuito o a basso costo a istituzioni sanitarie, accademiche e di ricerca di Paesi in via di sviluppo. Titolare di un diploma di bachelor in Biologia e Chimica, seguito da un master in Scienze dell'informazione conseguito all'Università del Michigan, ha lavorato per un anno alla National Library of Medicine prima di passare a Yale come bibliotecaria di Chimica e Geologia e bibliograga di Scienze. Nel 1997 ha assunto il nuovo incarico di bibliotecario responsabile delle collezioni e dell'editoria elettronica, diventando successivamente capo-reparto. In questo ruolo, si occupa del coordinamento di tutti gli aspetti relativi all'acquisizione, amministrazione e gestione delle risorse elettroniche, e partecipa inoltre a vari progetti di conversione digitale di materiali a stampa, sia internia Yale che in cooperazione con altre istituzioni in tutto il mondo. Dal 2002 al 2004 ha partecipato all'iniziativa Electronic Resource Management, promossa dalla Digital Library Foundation (DLF-ERM). Attualmente sta esplorando varie opportunità mirate sia allo sviluppo di una infrastruttura appropriata per l'amministrazione e la gestione delle risorse elettroniche, sia alla possibilità di renderle accessibili in tutto il mondo. La Biblioteca di Yale ha quasi seicento dipendenti a tempo pieno e oltre dodici milioni e mezzo di volumi conservati in ventidue sedi diverse, più un numero crescente di risorse elettroniche.
 
Oliver PESCH è stratega principale della società EBSCO Information Services, dove contribuisce a indirizzare gli sforzi e le iniziative del gruppo che si occupa di accesso e gestione risorse elettroniche. Grande sostenitore delle normative di riferimento, fa parte del consiglio di amministrazione della NISO (National Information Standards Organization) e del comitato esecutivo del progetto COUNTER, su argomenti affini, come le statistiche d'uso, OpenURL e gestione delle risorse elettroniche.
 
Dorette SNYMAN è responsabile risorse elettroniche all'Università del Sudafrica. Titolare di un diploma di bachelor conseguito all'Università di Pretoria, ha cominciato a lavorare alla Biblioteca dell'Università del Sudafrica (Unisa) nel 1983, occupandosi prima di catalogazione e poi di risorse in soggetti specifici. Nella posizione attuale, coordina le attività connesse all'acquisizione, alla gestione e all'uso delle risorse elettroniche. Per anni ha rappresentato la Biblioteca dell'Unisa all'interno del consorzio GAELIC, che riunisce varie biblioteche universitarie sudafricane, e fa attualmente parte di un gruppo di lavoro interno alla Biblioteca dell'Unisa, che si occupa della messa in opera del modulo Millenium Electronic Resources Management.
 
Jennifer WATSON è capo del Reparto servizi elettronici della Biblioteca di Scienze mediche dell'Università del Tennessee, dove è stata precedentemente bibliotecaria addetta ai servizi elettronici. Ha cominciato a lavorare in questo campo come assistente bibliotecaria all'All Souls College di Oxford. Dopo il diploma in Scienze dell'informazione conseguito nel 1996 all'University of North London (oggi Metropolitan University), si è trasferita negli Stati Uniti, prima in California, dove ha lavorato per due fornitori di materiali e servizi per biblioteche, e poi nel Tennessee.
 
Wilhelm WIDMARK è Direttore Risorse elettroniche alla Biblioteca dell'Università di Stoccolma. Titolare di un diploma di master in Arte e di uno in Scienze dell'informazione, entrambi conseguiti all'Università di Uppsala, Wilhelm ha lavorato per Lycos.se, occupandosi del catalogo in rete, prima di passare alla Biblioteca universitaria della capitale svedese nel 2000. Due anni dopo ha assunto l'incarico di coordinatore delle risorse elettroniche, passando poi alla direzione dell'omonimo reparto nel 2005. Membro del Consiglio di Gestione e del Consiglio di Amministrazione della Biblioteca, nonché dei consigli scientifici di EBSCO e Sage, ha pubblicato vari articoli su aspetti e componenti specifici del suo settore, come e-books, motori di ricerca federati e Libero Accesso.
 

© 2007 Yale University Library
This file last modified

This site does not necessarily reflect the views of the Yale University Library.

Send comments to graziano.kratli@yale.edu 06/02/08

IFLA Activities and Services